fbpx

Finishing: le migliori tecnologie per la finitura professionale nelle fasi di dopo stampa

trasparente

Nel settore dell’Industrial Printing, la finitura o “Finishing” indica la fase finale di un processo di produzione che trasforma lo stampato in un prodotto completo.

In questa definizione rientrano, quindi, tutte le lavorazioni che si effettuano dopo la fase di stampa, per conferire valore aggiunto al prodotto finito, amplificare il messaggio dello stampato con effetti unici e donare al supporto caratteristiche estetiche particolari, personalizzandolo e migliorandone la qualità.

Oltre al suo scopo primario, un oggetto stampato, ad oggi, rappresenta frequentemente anche una soluzione di marketing. Per questo la sua veste grafica deve essere originale e in grado di veicolare una comunicazione d’impatto, che non è possibile affidare esclusivamente alla qualità della stampa.

Tutte le operazioni che contribuiscono a definire e differenziare i prodotti stampati vengono affidate alle tecnologie per il Finishing.

Si tratta di macchinari industriali che permettono di mettere in atto determinati processi o di realizzare lavorazioni particolari - come piega, taglio, cucitura, rilegatura, laminazione, nobilitazione, etc - progettati e costruiti secondo i più avanzati criteri di resistenza, durevolezza, facilità d’uso e sicurezza.

Finishing, migliori macchine per la finitura dei prodotti stampati

Le migliori macchine per il dopo stampa

Per soddisfare le esigenze di qualunque tipo di produzione, dalle piccole alle grandi tirature, le tecnologie per il dopo stampa si suddividono in diverse categorie, che corrispondono alla funzione principale svolta dalla macchina: piegare, tagliare, cucire, rilegare, plastificare, fustellare, personalizzare, etc.

Piegatrici con rifilatore e cucitrici a punto ribattuto, sono tra le migliori soluzioni per piegare e cucire in modo professionale stampati a basso spessore come brochure, cataloghi o riviste.

Tagliacarte manuali, automatici o elettrici, taglierine, tagliapannelli e tagliabiglietti consentono di rifilare e definire qualsiasi supporto con un taglio professionale.

Perforatrici e chiuditrici multistampo, rilegatrici e brossuratrici permettono di unire diversi stampati in un unico blocco, secondo diverse modalità, tra le quali punzonatura con spirali metalliche (o wire, perfetta per la realizzazione di calendari), brossura (ovvero l’incollaggio del dorso ad una copertina con colla hot melt o poliuretanica PUR) e la diffusa rilegatura con dorso plastico.

Finishing, migliori macchine per la finitura dei prodotti stampati

Plastificatrici a bobina o a pouches, laminatrici a freddo, pneumatiche o elettriche e termosaldatrici sono destinate alla plastificazione, processo che esalta i colori degli stampati rendendoli più intensi e brillanti, oltre a fungere da protezione contro sporco, polvere, umidità, pieghe o possibili danni da manipolazione. Le applicazioni in questo caso sono infinite, ma, tra le più comuni, è possibile plastificare depliantistica, manuali, mappe e cartelloni, fotografie, stampe a getto d’inchiostro, stampe a getto di cera e stampe elettrostatiche.

Le fustellatrici digitali e i fustellatori flatbed mettono in campo le ultime innovazioni in termini di rifinitura con sagomature complesse. Svolgono un lavoro perfetto con etichette, stickers, biglietti, inviti, partecipazioni, cartoline, pannelli, scatole, supporti in pelle o in tessuto.

Per quanto riguarda la personalizzazione, invece, oltre alle tradizionali stampanti flatbed, la tecnologia più richiesta del momento sono le stampanti Direct-To-Film o DTF, che eseguono una stampa con inchiostri CMYK dedicati su film PET, con l’aggiunta di una polvere adesiva a caldo mentre l’inchiostro è ancora umido, per poi trasferire la pellicola con il motivo pre-stampato su qualsiasi tipo di tessuto o materiale, con risultati eccellenti a livello di dettaglio e resa dei colori.

Finishing, migliori macchine per la finitura dei prodotti stampati

A quali settori il Finishing porta maggiori benefici?

Uno dei settori dove la fase di Finishing, successiva a quella di stampa, assume particolare importanza è quello dell’Interior Decoration, ovvero la decorazione di interni. Ad esempio, per la realizzazione di soluzioni decorative come carte da parati o grafiche adesive per pareti o pavimenti, altamente personalizzate e dalla resa eccellente una volta applicate, è indispensabile avvalersi dell’estrema accuratezza di strumenti come i plotter da taglio digitali, macchinari per la finitura la cui funzione è tagliare con precisione i supporti, creando figure anche molto complesse e dettagliate.

Quella del Finishing, oltre che per il settore Home Decor, è una fase importante anche nel campo del “soft signage”, ovvero quello che comprende la produzione di elementi per la comunicazione visiva stampati su tessuto, come bandiere, banner, striscioni e allestimenti per stand mobili. È grazie all’azione di macchine come le occhiellatrici, infatti, che i supporti possono essere forati per consentire il passaggio di funi attraverso i buchi rinforzati ottenuti sulla superficie. Oppure con il lavoro di una laminatrice, che protegge il materiale con una pellicola protettiva, la stampa sul supporto può resistere all’usura del tempo e degli agenti atmosferici. O ancora, con l’impiego di una macchina cucitrice è possibile applicare del velcro oppure un gommino in pvc o silicone ad una banner o una bandiera affinché possano essere poi fissati al loro supporto.

Non da ultimo, il Finishing è cruciale anche nel settore del Packaging. Grazie alle fustellatrici, infatti, è possibile realizzare etichette e adesivi di ogni forma e dimensione, anche dalle sagome complesse, mentre tramite l’azione di macchine come le piegatrici si possono effettuare piegature, creando scatole e imballaggi per ogni necessità.

Finishing, migliori macchine per la finitura dei prodotti stampati

Il processo di finitura va considerato un elemento primario perché influenza in maniera concreta il risultato finale. La differenza tra un comune oggetto stampato e un prodotto finito, realizzato attraverso lavorazioni particolari che gli donano un aspetto ricercato e distintivo, infatti, emerge chiaramente ad un primo sguardo e si amplifica laddove siano state impiegate tecniche in grado di conferire anche sensazioni tattili differenti, oltre che offrire dinamiche di fruizione dei contenuti mai sperimentate.

Richiedi una consulenza con un nostro esperto di Finishing per conoscere tutte le tecnologie dedicate al mondo del dopo stampa.

Richiedi una consulenza con un nostro esperto di Finishing per conoscere tutte le tecnologie dedicate al mondo del dopo stampa.

Informazioni di contatto
logo IM
Seeking for Excellence

Seguici anche su

logo as roma

I'MPRINTING Srl - Via L. Bonincontri, 43 - 00147 - Roma - 06 9113 3623 - IT01995060769 - REA: RM-1555576 - C.S. € 120.000 i.v. -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
I'MPRINTING Srl
Via L. Bonincontri, 43 - 00147
Roma - 06 9113 3623 - IT01995060769
REA: RM-1555576 - C.S. € 120.000 i.v.

Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari