Condizioni generali contratto di assistenza tecnica

CONDIZIONI GENERALI CONTRATTO DI ASSISTENZA TECNICA

1 Oggetto del contratto
L'oggetto del presente contratto, concluso tra Fornitore e Cliente mediante scambio di corrispondenza secondo l'uso del commercio, consiste nella fornitura del servizio di assistenza tecnica sulle apparecchiature indicate nella Tabella 1 del contratto medesimo (di seguito, il “Servizio”). Il presente contratto annulla e sostituisce ogni altra precedente intesa eventualmente intervenuta tra le parti, nonché ogni altro eventuale ordine o contratto aventi ad oggetto le apparecchiature elencate nella Tabella 1, (di seguito, le “Apparecchiature”). Qualsiasi modifica al presente contratto dovrà risultare da atto sottoscritto dalle parti ovvero mediante scambio di corrispondenza.

2 Canone per il Servizio
Il corrispettivo per il Servizio è così determinato:
il canone è suddiviso in: (i) Canone fisso: si riferisce alla fornitura del Servizio più l’eventuale importo (€ 3,00 per lettura /per macchina) per la lettura copie. Il canone fisso è inderogabile ed include un numero minimo prestabilito di pagine indicate nella Tabella 1. (ii) Canone variabile: costituito dall'importo che sarà addebitato per ciascuna pagina eccedente il numero minimo prestabilito. Il conteggio del numero di pagine sarà determinato dalla lettura degli appositi contatori installati sulle Apparecchiature. Le pagine in formato A3 sono considerate pari a 2 volte le pagine in formato A4.
Tale canone è comprensivo di corrispettivo per la chiamata; manodopera prestata; assistenza alle Apparecchiature; riparazione dei guasti; ispezioni; manutenzioni ordinarie e di controllo volte a garantire lo standard delle prestazioni. Sono, altresì, incluse le parti di ricambio, i materiali di consumo (incluso il tamburo), ad eccezione della carta. I punti metallici, salvo diverso accordi tra le Parti, si intendono esclusi.

Con la sottoscrizione del Contratto, il Cliente acconsente alla trasmissione delle fatture in modalità elettronica e a tal fine indica nelle Condizioni Particolari l'indirizzo e-mail a cui I'MPRINTING potrà inviare le fatture stesse, in caso di scelta da parte del Cliente di invio delle fatture tramite la posta tradizionale I'MPRINTING addebiterà al Cliente 3,00 euro per ciclo di fatturazione.

Si intende esclusa dal canone anche la fornitura del materiale di consumo inchiostro, qualora le Apparecchiature appartengano alla categoria GRANDE FORMATO COLORE come contrassegnata alla Tabella 1.

3 Periodicità di fatturazione del canone
Il Fornitore fatturerà al Cliente il canone con periodicità trimestrale, ed in particolare:
▪ ) anticipatamente, il canone fisso relativo al periodo di fatturazione considerato;
▪ ) posticipatamente, le pagine eccedenti il numero minimo garantito del trimestre precedente.
Per i necessari adempimenti amministrativi, l'ultimo giorno lavorativo di ogni periodo, il cliente si impegna ad inviare la lettura del contatore relativa ad ogni Apparecchiatura installata, ovvero a mezzo posta elettronica, ovvero mediante gli appositi moduli di lettura contatore da inviare via fax ai numeri ivi indicati, ferma restando la responsabilità degli errori dovuti a ritardi od omissioni.
In caso di mancato invio, I'MPRINTING sarà autorizzata a fatturare al Cliente il volume di copiatura risultante dagli elaborati del Servizio Tecnico o, in mancanza, un volume presunto stimato. In ogni caso I'MPRINTING è autorizzata ad ispezionare presso i locali del Cliente ogni singola Apparecchiatura al fine di rilevare la lettura dei contatori.

4 Pagamento del Canone
Le modalità di pagamento si considerano definite e concordate nelle Condizioni Particolari del presente Contratto. Nel caso di ritardo e/o mancato pagamento, senza bisogno di preventiva costituzione in mora, il Fornitore si riserva il diritto di addebitare al Cliente gli interessi nella misura prevista dall’art 5 D. Lgs 231/02 e s.m.i.. I pagamenti saranno sempre dovuti indipendentemente da eventuali eccezioni o contestazioni sollevate dal Cliente che dovranno essere trattate separatamente.

5 Variazione del canone
In caso di aumento del listino prezzi al pubblico in vigore alla data di sottoscrizione del contratto superiore al 2%, il Fornitore, previa comunicazione da inviarsi al Cliente con preavviso di 30 giorni, adeguerà l'importo dei canoni dovuti alla variazione dei prezzi di listino, senza che ciò possa dare luogo a recesso dal contratto da parte del Cliente. E' invece riconosciuta al Cliente la facoltà di recedere dal presente Contratto mediante raccomandata AR da inviarsi entro i successivi 30 giorni, nel caso in cui il predetto adeguamento ai prezzi di listino dovesse determinare un aumento dei canoni superiore all'8%. Il Fornitore è esonerato dalla comunicazione di variazione del canone qualora tale variazione corrisponda all’indice Nazionale ISTAT. In questo caso, il Fornitore, decorso il primo anno di durata contrattuale, e così alla scadenza di ciascun anno di successivo rinnovo, aumenterà l’importo del canone, senza necessità di alcuna comunicazione, in misura non eccedente la variazione in aumento dell'indice ISTAT (indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati), relativo ai dodici mesi precedenti, senza che questo possa dar luogo a recesso dal contratto.
Le variazioni relative ai tempi e alle modalità di fatturazione non costituiscono causa di risoluzione del contratto o di recesso.

6 Decorrenza, durata del contratto e tacito rinnovo. Recesso del Fornitore
Il presente Contratto avrà la durata indicata nel paragrafo D) delle Condizioni Particolari e si rinnoverà tacitamente per un periodo di 12 mesi ciascuno, salvo disdetta di una delle due parti, da inviarsi mediante lettera raccomandata A/R entro 90 giorni prima della scadenza. Qualora il contratto si sia rinnovato tacitamente il solo Fornitore avrà diritto di recedere dallo stesso, in qualsiasi momento, con preavviso di 90 giorni.
Il Contratto decorrerà dal primo giorno del mese successivo all’ultima installazione oppure dalla data indicata nelle Condizioni Particolari.
Nel caso in cui la consegna delle Apparecchiature avvenisse in più riprese o con tempistica differente, il Contratto decorrerà dal primo giorno del mese successivo alla data di installazione dell'ultima Apparecchiatura, fermo restando il diritto del Fornitore a fatturare al Cliente un importo pro rata temporis per la/e Apparecchiatura/e consegnata/e prima della data di decorrenza. Tale importo verrà calcolato a partire dal primo giorno del mese successivo alla data di installazione della singola Apparecchiatura fino alla data di decorrenza del Contratto.
Resta inteso che, nell’eventualità in cui nel Contratto confluiscano le Apparecchiature di un contratto precedente (di seguito “Vecchio Contratto”) cessato da oltre un mese rispetto alla data di decorrenza del Contratto, è dovuto al Fornitore il pagamento di un importo pro rata temporis fino alla data di decorrenza del Contratto stesso.
Il Fornitore, inoltre, alla cessazione del Contratto avrà diritto al pagamento: (i) del canone totale fisso e del conguaglio delle copie effettuate al momento dell’effettivo ritiro delle Apparecchiature qualora il cliente non ne consenta il ritiro al momento della cessazione stessa; (ii) del conguaglio delle copie effettuate al momento dell’effettivo ritiro
delle Apparecchiature qualora nelle more del ritiro delle Apparecchiature il Cliente ne continui l’utilizzo

7 Variazione di ubicazione delle Apparecchiature
Il Cliente si obbliga a non rimuovere le Apparecchiature dal punto di installazione se non previo consenso scritto del Fornitore. Il Fornitore si riserva il diritto di effettuare, a seguito dell’eventuale variazione di ubicazione, un intervento straordinario di controllo sulle condizioni di funzionamento. Il costo di tale intervento sarà a carico del Cliente, così come i costi di installazione, reinstallazione e trasporto. La variazione dell’ubicazione dell’apparecchiatura potrà, ad insindacabile giudizio del Fornitore, determinare un
adeguamento del canone di assistenza oppure determinare la risoluzione di diritto del contratto, come indicato nel successivo art. 13.
Il Cliente esonera il Fornitore e l’impresa di trasporti, eventualmente incaricata dal medesimo, da qualsiasi responsabilità per danni derivanti da una insufficiente portata della pavimentazione su cui le Apparecchiature saranno installate, nonché per eventuali danni a pavimenti, scale ecc. che saranno percorsi durante l’attività di installazione o disinstallazione delle stesse.

8 Obblighi a carico del Fornitore
Il Fornitore, a seguito di richiesta del Cliente, presterà l’assistenza tecnica necessaria per garantire il buon funzionamento delle Apparecchiature durante il proprio normale orario di lavoro (8,30-12,30 / 13,30-17,30), escluso il sabato e le giornate festive, intervenendo entro 12 ore lavorative dalla chiamata, al fine di:
a) sostituire senza addebito le parti che risultino difettose, con esclusione dei cassetti carta, dei pannelli esterni e di quelle danneggiate per colpa o negligenza da parte degli operatori del Cliente e delle schede elettroniche danneggiate da fatti accidentali o eventi naturali. Le parti installate in sostituzione potranno essere nuove o rigenerate;
b) curare le attività di manutenzione ed effettuare il controllo, la pulizia, la lubrificazione, la riparazione e messa a punto dei beni;
c) fornire ad esclusione della carta, in funzione dei volumi delle Apparecchiature, i prodotti di consumo (toner, developer, tamburi) che potranno essere nuovi o rigenerati. I punti metallici, salvo diversi accordi tra le Parti, si intendono esclusi.
Nessuna responsabilità potrà essere addebitata al Fornitore qualora, per cause di forza maggiore, non sia in grado di prestare il Servizio. Le Parti potranno concordare appositi tempi di risposta e/o di ripristino, da quotarsi in modo specifico.
Eventuali interventi tecnici da svolgersi al di fuori del normale orario di lavoro del Fornitore, dovranno essere richiesti dal Cliente per iscritto e saranno effettuati compatibilmente con le esigenze del Servizio. Tali prestazioni saranno a totale carico del Cliente e saranno fatturate a parte, secondo le tariffe orarie vigenti, limitatamente al costo della manodopera e al tempo di spostamento del personale del Fornitore.
Nel caso in cui non fosse possibile effettuare la riparazione in loco, il Fornitore a suo insindacabile giudizio, richiederà che l’intervento sia effettuato presso i locali della propria organizzazione. In tal caso il Cliente autorizzerà il ritiro delle Apparecchiature da parte del personale del Fornitore o da chi da esso autorizzato, predisponendo la documentazione fiscale richiesta per il trasporto.
Il Fornitore non assume nessuna obbligazione né presta alcuna garanzia che non sia espressamente prevista dal presente contratto.

9 Obblighi a carico del Cliente
Il Cliente, con la stipulazione del presente Contratto, si impegna a corrispondere regolarmente e con puntualità al Fornitore i corrispettivi previsti a suo carico dal presente Contratto, indicati nelle Condizioni Particolari nonchè nella Tabella 1 allegata al contratto. Il Cliente si obbliga inoltre a:
a) garantire al personale tecnico del Fornitore il libero e incondizionato accesso alle Apparecchiature assicurando che tutti i requisiti previsti dalla normativa sull’ambiente di lavoro siano presenti e rispettati e che gli spazi messi a disposizione consentano la movimentazione delle Apparecchiature nel momento dell’installazione o disinstallazione o spostamento.
Il Cliente prende atto che il peso di ogni singola Apparecchiatura indicato nelle caratteristiche tecniche della stessa, deve sommarsi a quello degli operatori dei materiali ed eventuali accessori necessari al suo funzionamento.
b) ottemperare a quanto previsto dal D. Lgs 81/08 e s.m.i. in materia di sicurezza e appalti.
c) effettuare la piccola manutenzione specificata nella documentazione delle singole Apparecchiature, a non apportare modifiche alle Apparecchiature, né a manometterle, né a tentare di ripararle.
d) usare esclusivamente il servizio di assistenza del Fornitore; in caso contrario saranno addebitate le spese di assistenza tecnica e sistemistica per l’eventuale ripristino delle
e) designare l’eventuale operatore/i che dovranno occuparsi del buon funzionamento delle Apparecchiature e renderli disponibili per l’addestramento da parte del Fornitore, conservando e consultando il materiale di istruzione.
f) consultare preventivamente il Fornitore prima di apportare modifiche all’ambiente informatico che possano modificare le prestazioni delle Apparecchiature in rete. In tal caso ogni intervento tecnico fornito al fine di adeguare le Apparecchiature al nuovo ambiente informatico, verrà addebitato secondo quanto previsto dal listino servizi in vigore alla data della richiesta.
g) non asportare, né cancellare le targhette con impresso il marchio ed il numero di serie apposti sulle Apparecchiature.
h) approntare l'impianto elettrico, con linea di terra separata, rispondente a tutte le norme e principi vigenti in materia di sicurezza e/o secondo le eventuali indicazioni del
i) nell'ipotesi di cui all'art.2, comma III, usare esclusivamente inchiostro originale. In caso contrario, saranno addebitate al Cliente tutte le spese di assistenza tecnica e sistemistica necessaria al ripristino delle Apparecchiature come pure saranno a suo esclusivo carico tutti i danni conseguentemente arrecati alle Apparecchiature stesse.

logo IM
Seeking for Excellence

Seguici anche su


I'MPRINTING Srl - Via L. Bonincontri, 43 - 00147 - Roma - 06 9113 3623 - IT01995060769 - REA: RM-1555576 - C.S. € 120.000 i.v. -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
I'MPRINTING Srl
Via L. Bonincontri, 43 - 00147
Roma - 06 9113 3623 - IT01995060769
REA: RM-1555576 - C.S. € 120.000 i.v.

Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari