Smart TV, business TV e display professionali Digital Signage: quali sono le differenze?

trasparente

Con la crescente diffusione di sistemi Digital Signage come mezzo preferenziale per l’advertising e il marketing, oltre che per la digitalizzazione di determinati processi in ogni tipo di business, si sta assistendo sempre più spesso all’utilizzo improprio di schermi che vengono considerati alla stregua di display pubblicitari professionali.

Uno degli errori più grossolani, che inconsapevolmente commettono in tanti, è ad esempio quello di posizionare in una vetrina un TV consumer come quelli di casa.

Tra i vari device, infatti, ci sono delle importanti differenze da conoscere e da tenere presenti per scegliere i monitor adatti ad un sistema smart signage che possa rispondere in maniera efficace alle esigenze per cui è stato installato.

Di seguito una breve guida per fare chiarezza tra le diverse tipologie di display e sfatare alcuni luoghi comuni.

  • Digital Signage: display pubblicitari nelle vetrine di un celebre store di Londra
  • Digital Signage: display pubblicitari nelle vetrine di un celebre store di Londra

Display pubblicitari professionali vs TV consumer

La prima distinzione è quella tra display smart signage pubblicitari e TV o smart TV consumer.

Uno schermo pubblicitario per il Digital Signage è completamente differente da un TV per uso domestico, il cui utilizzo avviene in luoghi in cui le condizioni di illuminazione ambientale il più delle volte sono molto ridotte oppure si è in presenza di luci artificiali. I TV di ultimissima generazione sono progettati per offrire massimo 200/250 nit (candele per metro quadro, unità di misura della luminanza) per i modelli HDR 4k, il che significa che alla luce diretta del sole, e a volte anche in ombra, non sono visibili. Gli schermi smart signage, al contrario, sono progettati per garantire un’elevata luminosità, che può raggiungere anche i 4.000 nit se si tratta di monitor outdoor.

In secondo luogo, i TV in vendita nelle catene di elettronica sono prodotti pensati per un utilizzo medio di alcune ore al giorno, mentre i monitor professionali sono dotati di una struttura e di un insieme di componenti selezionati che li rendono incredibilmente longevi, adatti ad un utilizzo continuativo nel tempo e sempre alle massime prestazioni. Un TV di casa, lasciato acceso 24/7, ha una durata molto inferiore ed una resa qualitativa dell’immagine che peggiora notevolmente in breve tempo.

Per questo, rispetto ai device per uso domestico, i display signage hanno garanzie che coprono periodi di tempo molto più lunghi e includono l’uso del dispositivo per scopi commerciali. Utilizzando un TV consumer per scopi pubblicitari in modo prolungato, la garanzia standard non coprirà eventuali danni.

Uomo che guarda TV consumer Samsung nel salotto di casa

Quali sono le principali specifiche tecniche dei display professionali?

La caratteristica principale degli LFD (Large Format Display), inoltre, è quella di essere dotati di un media player e di un software integrato per la creazione e la riproduzione di contenuti multimediali. Non si tratta, in questo caso, di semplici applicazioni installate nei sistemi Smart TV ad uso domestico, come Netflix, YouTube o Amazon Prime Video, ma di strumenti professionali che offrono la possibilità di sfruttare tutti i vantaggi del Digital Signage per la propria strategia di marketing.

Gli schermi commerciali si presentano con un design compatto e ultra-slim, per adattarsi ad ogni spazio ed evitare qualsiasi tipo di elemento che potrebbe distrarre il pubblico dai contenuti proposti. Sono studiati per resistere a qualunque condizione ambientale o fattore che potrebbe danneggiarli, quali polvere, schizzi d’acqua, alte temperature.

Digital Signage: possibilità di gestire la programmazione dei contenuti trasmessi ai display attraverso il software integrato MagicINFO di Samsung

Un altro aspetto da valutare è la presenza del decoder per il Digitale Terrestre integrato nei TV di casa, che rende i possessori soggetti al pagamento del canone RAI. I monitor professionali, essendo privi del sintonizzatore, non comportano il pagamento del canone.

I dispositivi Digital Signage, infine, presentano caratteristiche tecniche specifiche che consentono la gestione da remoto e da un’unica postazione centralizzata di tutti i display che fanno parte di una stessa rete, seppur dislocati in luoghi diversi. L’opportunità di impostare luminosità, accensione e spegnimento, permette anche di avere sempre sotto controllo i consumi energetici dell’intero sistema per risparmiare sui costi.

Display pubblicitari professionali vs business TV

I business TV, o corporate TV, combinano le caratteristiche di un TV consumer con i vantaggi del Digital Signage.

Si tratta, infatti, di una gamma di dispositivi smart signage dotati di sintonizzatore, per affiancare ai contenuti promozionali personalizzati la normale programmazione TV, pensati per le attività commerciali che ricercano una soluzione efficace, flessibile e facile da controllare.

Le soluzioni business TV possono essere utilizzate anche da aziende e PA, sia per uso interno, al fine di potenziare la comunicazione con i propri dipendenti, fornitori e partner, sia esternamente, per promuovere la propria attività e coinvolgere clienti e stakeholders.

Digital Signage: invio dei contenuti ad una business TV Samsung tramite app per mobile

I business TV permettono infatti di:

  • creare il proprio canale informativo e comunicare con il proprio target;
  • integrarsi con sistemi Digital Signage preesistenti e gestire tutti gli asset digitali;
  • trasmettere sia live che on demand eventi di particolare rilevanza, come meeting, conferenze stampa, fiere;
  • comunicare con i propri reseller o altre sedi.

Così come i display smart signage, anche i business TV offrono un’esperienza visiva accattivante supportata dalle più recenti tecnologie video, nelle più svariate dimensioni per adattarsi a qualsiasi esigenza di spazio.

Tuttavia, l’utilizzo consigliato di questi device, non supera in media le 16 ore al giorno, a differenza degli schermi pubblicitari destinati ad un uso continuativo e più prolungato.

Scegliere un sistema Digital Signage con schermi pubblicitari professionali, affidandosi a degli esperti in grado di progettare una soluzione su misura per un determinato tipo di attività, è l’opzione migliore per migliorare la propria comunicazione e favorire il raggiungimento degli obiettivi di marketing e di vendita.

Per approfondire tutte le applicazioni del Digital Signage e conoscere la soluzione più adatta al tuo business prenota una consulenza gratuita con un nostro esperto.

Per approfondire tutte le applicazioni del Digital Signage e conoscere la soluzione più adatta al tuo business prenota una consulenza gratuita con un nostro esperto.

Informazioni di contatto
logo IM
Seeking for Excellence

Seguici anche su

logo as roma

I'MPRINTING Srl - Via L. Bonincontri, 43 - 00147 - Roma - 06 9113 3623 - IT01995060769 - REA: RM-1555576 - C.S. € 120.000 i.v. -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
I'MPRINTING Srl
Via L. Bonincontri, 43 - 00147
Roma - 06 9113 3623 - IT01995060769
REA: RM-1555576 - C.S. € 120.000 i.v.

Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari